Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Cambiare Flessibile della Doccia

Molto spesso ci troviamo nelle nostre case a fare i conti con piccole rotture che, in quel momento, ci sembrano davvero insormontabili, soprattutto per il fatto che molti di noi non sono questi ” tuttofare “. Anzi alcuni di noi non riescono nemmeno a tenere un giravite in mano.

Non c’è da vergognarsi anche perchè nessuno di noi nasce predisposto a determinate cose. La manualità in alcuni lavoretti arriva infatti dopo tanti anni di dura pratica. Il bagno poi è sicuramente fra le zone della nostra casa, più soggette a rotture. Infatti molto spesso ci troviamo a camminare in delle vere e proprie pozze d’acqua.

Questo avviene soprattutto nel momento in cui si rompe qualche flessibile collegato ai canali d’acqua presenti nei nostri bagni. Normalmente quando avviene la rottura del flessibile del lavandino è consigliabile chiamare un idraulico, poichè fornito degli attrezzi giusti e di tanta esperienza, anche perchè con la rottura di quel tipo di flessibile ci potremmo trovare con l’intera casa sommersa di acqua.

Invece in caso di rottura del flessibile della doccia, comunemente chiamato cordella, possiamo dilettarci ad aggiustarlo da soli, in quanto del tutto facile. Acquista un flessibile per doccia, in commercio lo trovi massimo al costo di 4 euro, ora all’attaccatura fra flessibile e canale dell’acqua cerca di svitare, ci dovresti tranquillamente riuscire solo con l’ausilio delle mani.

Fai la stessa cosa nella parte finale del flessibile, ossia quello attaccato alla doccia. Eliminato il flessibile rotto, ora procedi con il flessibile nuovo come in precedenza, solo che invece di svitare, avvita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *