Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Fare Manutenzione del Rompigetto

Dopo un uso prolungato del rompigetto, sia nella doccia che nella doccia, si formano delle incrostazioni sullo stesso, creando una fuoriuscita dell’acqua non regolare e continua. In questi casi bisogna intervenire con la manutenzione, ecco come fare.

Occorrente
Aceto
pezza
Pinza fissa

Il rompigetto può essere rimovibile oppure saldato al corpo del rubinetto a causa del calcare. Se è rimovibile procedete come segue. Prendete una pinza fissa da idraulico e, dopo avere avvolto il punto da svitare con una pezza, per evitare di rovinarlo, provvedete a svitarlo lentamente fono alla completa rimozione.

A questo punto, prendete un contenitore largo e mettete dentro il rompigetto assieme all’aceto o un anticalcare in commercio. Nel caso in cui il rompigetto è saldato al corpo del rubinetto a causa del calcare, non dovete forzare niente, ma prendete un vasetto e dopo averlo riempito di anticalcare, immergete i pezzi direttamente appesi. Se si rende necessaria la sostituzione del rubinetto, è possibile seguire questa guida su Riparare.net.

Ricordatevi che il calore, potenzia l’effetto dell’aceto. Il sistema anticalcare più pratico per la doccia, consiste nell’avere gli ugelli in gomma: in questo modo il calcare secco si può rimuovere in maniera molto più pratica, cioè passando e sfregando gli ugelli in gomma con il pollice della mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *