Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Fare un Deodorante per la Casa

In una stanza, è noto, la cosa più importante è l’igiene coordinata con l’ordine. Un ambiente sano e pulito rendono il nostro soggiorno più gradevole, ma essendo un fumatore, mi mancava quel qualcosa che rendesse ancor più confortevole il tempo passato fra le quattro mura domestiche. Mancava la fragranza. Il metodo che vi propongo non fa ricorso a sostanze chimiche o ad altro di sostanzialmente pericoloso , ma esclusivamente ad uno dei classici rimedi fatti in casa.

Occorrente
Un termosifone (o stufa)
Una vaschetta
Un’arancia

Per iniziare, avviate il vostro termosifone e regolatelo alla temperatura che preferite, dando il tempo necessario allo stesso di raggiungere il grado di riscaldamento che maggiormente vi soddisfa. Nel mentre, prendete una vaschetta di quelle che si agganciano agli stessi termosifoni per rendere meno secco l’ambiente riscaldato.

Dopo avere dato il tempo necessario al termosifone per riscaldarsi, prendete la suddetta vaschetta e riempitela d’acqua per un buon 50% del suo contenuto. A questo punto, prendete un’arancia di quelle che ancora presentano un aspetto ‘fresco’ e sbucciatela per intero. Dopo aver mangiato il frutto (con una bella spremuta), tagliuzzate le bucce in tanti piccoli pezzi. Mettetene una buona quantità all’interno della vaschetta e prendete un oggetto per mescolare le stesse bucce con l’acqua interna.

Prendete la vaschetta in cui avrete inserito le bucce e agganciatela al termosifone (meglio ancora sarebbe se usaste due vaschette e faceste lo stesso procedimento anche per la seconda). Dopo che l’acqua interna si sarà amalgamata con le bucce inserite, la vostra stanza (nel giro di una mezz’ora circa) assumerà una fragranza dolce e delicata anche per gli olfatti più fini. Ripetete il processo per qualche giorno e noterete che scompariranno in gran parte gli odori sgradevoli derivanti da polvere ed altre sostanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *