Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Posizionare un Mobile di Stile nello Studio

Disporre di uno studio, anche piccolo, dove ritirarsi per trascorrere qualche ora tranquilla è il sogno di molte persone. Oggi si tende ad arredarlo in modo moderno. Per correggerne l’atmosfera un pò fredda, potete completarlo scegliendo qualche mobile o soprammobile in stile. Ecco come fare.

Se nella stanza da studio hai una libreria un po’ alta, si pone il problema di raggiungere i libri posti sugli ultimi scaffali. Procurati una scaletta da biblioteca. La sua diffusione era ampia nelle biblioteche inglesi. E’ formata da tre o quattro gradini. Puoi tenerla accanto alla libreria e usarla solo per raggiungere i libri sistemati più in alto, oppure considerarla alla stregua di un originale tavolino e vari piani su cui riporre dei piccoli oggetti decorativi.

Se ami disporre con precisione tutte le tue cose, avrai bisogno di qualche mobile ben provvisto di cassetti e cassettini che ti consentiranno di suddividere oggetti, corrispondenza, fotografie e documenti. I mobili più indicati sono i cassettoni a tre vani, un piccolo trumeau o un mobile a ribalta. Se vuoi un’idea originale, scegli un mobile da farmacia pieno di vani o scansie antiche (del ‘700 o del Barocco Spagnolo).

Le vecchie credenze possono essere usate con funzioni più disparate. Si tratta, infatti, di mobili estremamente comodi e funzionali, che non sono difficili da adattare alle esigenze moderne degli ambienti. Nello studio puoi adibirla a piccolo bar, ponendo nella parte superiore bottiglie e bicchieri e nella parte inferiore vassoi, tovaglioli e altri accessori. Se vuoi utilizzarla nel modo tradizionale, riponici i libri o collezioni di testi e riviste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *