Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Raccogliere le Erbe

Per iniziare, è importante scegliere una mattina asciutta e soleggiata per andare a cercare le erbe. Anche la sera potrebbe andare bene ma purché non vi sia umidità che potrebbe far marcire le erbe raccolte. L’attrezzatura necessaria per l’eventuale raccolta delle erbe e delle piantine può variare da una semplici forbici di varia grandezza per la raccolta delle foglie a arnesi da scavo e cesoie robuste per fusti o bulbi.

La raccolta delle erbe, per un’utilizzazione ottimale delle loro proprietà medicamentose, va effettuata nel periodo in cui le sostanze sono al massimo della loro concentrazione.

Comunque si può effettuare in linea generale la raccolta per i fiori a inizio della fioritura ;per le foglie coincidere con la fase giovanile o lo sviluppo raggiunto, comunque, se possibile, prima della fioritura. I fiori è ben raccoglierli in piena maturazione ;le radici, in linea di massima, e fusti in autunno e i semi quando le erbe sono secche. Sicuramente vanno scelte le erbe in buona salute, immuni cioè da malattie e parassiti, e essere lontani da industrie, strade, e zone troppo inquinate.

Meglio non mescolare fra loro le erbe raccolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *