Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Truccarsi per Avere uno Sguardo Allungato

Qualcuno diceva che il make up fa miracoli. Certo, non è proprio così ma per dare una svolta e valorizzare i propri punti di forza. cercando di tirare fuori il meglio anche dai difetti, il trucco ci dà un grosso aiuto. Oggi parliamo delle tecniche per allungare lo sguardo, valide soprattutto per chi ha occhi tondi o troppo ravvicinati. Per rendere lo sguardo più femminile e felino, vediamo come dobbiamo intervenire. Dopo aver applicato un fondotinta con il pennello, stendiamo un primer occhi per rendere la palpebra opaca e prolungare la tenuta del make-up.

Sfumiamo con un pennello specifico un grigio tortora verso l’interno dell’occhio. In basso a sinistra, nell’angolo interno dell’occhio applichiamo un rosa dorato e dopo aver preso un pennello da ombretto e dalle setole piatte, stendiamo un ombretto marrone all’estremità dell’occhio, formando una sorta di coda che si prolungherà verso l’alto. Riprendiamo il nostro pennello da sfumatura, e stemperiamo il colore verso l’interno.

Con un ombretto nero opaco, intensifichiamo la linea sfumata in precedenza e ceando una sorta di bordatura lungo la rima cigliare superiore per definire ancora di più lo sguardo. Per dare più luce, applichiamo un eyeliner ma solo sulla parte interna dell’occhio, portando la riga fino a metà occhio. A questo punto possiamo applicare un illuminante sotto l’arcata sopraccigliare.

E’ preferibile stenderne uno opaco, per compensare i colori satinati e brillanti già utilizzati sugli occhi. Importante è anche delineare le sopracciglia con una matita o un ombretto specifici, eliminando i peli superflui. Modelliamo le ciglia con un piegaciglia e applichiamo tanto mascara allungante, insistendo soprattutto su quelle esterne. Se avete gli occhi piccoli meglio ingrandire lo sguardo applicando una matita bianca o color panna all’interno dell’occhio, altrimenti applicatene una nera che vi consentirà di intensificare ancora di più lo sguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *