Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Cosa Bisogna Sapere sul Rovo

Il Rovo è una pianta conosciuta soprattutto per il suo frutto, la mora. Il rovo è un rampicante che cresce spontaneamente nelle siepi e ai margini dei boschi, ma può essere coltivato.
Sebbene sappiamo subito riconoscere il Rovo e i suoi neri frutti, non dobbiamo dimenticare che di questa diffusissima pianta esistono circa 1500-2000 varietà.
Descrizione: Il Rovo è un arbusto spinoso che fiorisce da maggio a settembre, è rustica cresce bene da molte parti e resiste bene anche ad attacchi di molti parassiti.

Foglie: Le sue foglie sono formate da 3-5 foglioline ovali con margini seghettati

Fiori: i fiori sono bianchi o rosa, a forma di roselline .

More
Frutti: sono le famose more, formate da numerose drupeole di color nero. Devono esere raccolti quando sono perfettamente maturo , quando è completamente maturo cadano da soli , quindi conviene raccoglierle con cadenza di 5-7 giorni a seconda della varietà presente.La scarsa consistenza del frutto fa si che si devono raccogliere con molta cura evitando di schiacciarli .Per evitare che degli errori banali ci portino a una cattiva raccolta e conservazione occorre coglierlo quando il frutto è maturo,conserverli in frigorifero a una temperatura di 2-3 C° , ma bisogna ricordarsi che la conservazione in frigo si protrae per 20 giorni , mentre in ambienti normali è limitata a pochi giorni.

Tempo di raccolta :
germogli: marzo- aprile
frutti : luglio- agosto
foglie: maggio-giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *