Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Pulire i Contenitori per il Mascara

In questa giuda verrà spiegato come pulire le confezioni di mascara usati, finiti o secchi. in pochi e semplici passi potrete riciclare il vostro contenitore per utilizzarlo in una maniera diversa per la bellezza delle ciglia. I passi sono veramente semplici e l’occorrente è davvero poco poco.

Il primo passo consiste nell’estrarre il tappo nero che permette all’applicatore del mascara di non prelevare troppo prodotto. Quindi, con un uncinetto da lana, afferrate il tappo nero e tirate finché non si stacca. A questo punto bisogna prendere una bacinella, riempirla con acqua calda e inserire tutti i pezzi che compongono il mascara. Prendere l’applicatore del mascara o qualsiasi altro oggetto con questa forma e pulire a fondo il tubetto.

Lasciare che l’acqua penetri nel tubetto, agitatelo e svuotatelo. Ripetere questa operazione più volte. Dato che il sapone e il mascara non vanno molto d’accordo, aggiungete un pò di sapone del tubetto e ripetete l’operazione di prima. La pulizia del mascara può richiedere molto tempo, ma sacrificio e pazienza verranno ripagati sicuramente. Cercate di arrivare fino nel fondo del mascara per togliere tutto l’eccesso.

Quando più o meno sia il tubetto che lo spazzolino sono puliti, riempite il tubetto di acqua e lasciatelo riposare per circa un giorno. Il giorno successivo fate un’ultima passata dentro il contenitore e risciacquatelo per bene. A questo punto avrete il vostro contenitore pulito, che potrete riutilizzare per metterci dentro l’olio di ricino che è un toccasana per rinforzare e allungare le vostre ciglia.