Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Inserire le Quote nei Disegni Autocad

Il programma Autocad è molto utilizzato per i disegni tecnici sia riguardanti l’ingegneria meccanica sia l’ingegneria civile. I disegni per essere ben interpretati devono essere corredati da quote, che permettono di visualizzare in maniera chiara le dimensioni dell’opera o del prodotto da realizzare. In questa guida voglio spiegarti come inserire le quote sui disegni ed eventualmente come modificarne lo stile in relazione ai tuoi scopi.

In questa guida ti spiego come inserire le quote, in particolare se stai utilizzando il software nella versione 2010. Comunque i passi che devi effettuare per questa versione non sono diversi da quelli per le versioni precedenti, in effetti non hanno modificato nulla riguardo questo aspetto. Le modifiche sono state incentrate particolarmente sulla grafica, per cui potresti avere solo qualche difficoltà nel trovare i comandi giusti.

Partiamo con la prima possibilità di scelta, la quota lineare, questa misura la distanza tra due punti parallelamente all’asse delle ascisse (x) e all’asse delle ordinate (y). Per inserire la quota bisogna cliccare su questa scelta, poi cliccare sul primo punto e successivamente sul secondo punto, ora appare il disegno delle quota che non è ancora fissato in quanto si deve scegliere dove inserirla e quale direzione deve avere. Se vogliamo la quota parallela ad x dobbiamo tirare la quota verso il basso oppure verso l’alto e poi cliccare sul punto dove vogliamo fissarla, nel caso invece che vogliamo individuare la distanza tra due punti parallela all’asse y la trasciniamo verso destra o verso sinistra.

La seconda tipologia di quota è allineata, questa ti permette di misurare la distanza tra i due punti parallelamente alla retta che li congiunge. Ancora una volta clicca su questa scelta e poi sui due punti, tra i quali vuoi annotare la quota. In questo caso devi solamente scegliere la posizione dove vuoi inserirla, quando sei nel punto giusto puoi cliccare. Non temere se hai sbagliato la posizione oppure lo stile della quota non è affine al disegno, puoi modificare il tutto al termine dell’operazione.

La terza scelta è la misura angolare, questa appunto serve per misurare l’angolo formato da due rette. Per utilizzare questo comando devi selezionare la prima retta e dopo la seconda retta, ora ti compare il disegno della quota che puoi scegliere dove inserirlo, ma anche se vuoi che ti riporti l’angolo interno oppure quello esterno alle due rette. Per scegliere l’angolo devi stare quanto più possibile vicino all’angolo di cui ti serve la quota, devi cliccare solo nel momento in cui sei sicuro. Queste elencate sono le quote lineari, quelle che ti servono maggiormente nell’applicazione tecnica, però ci sono anche delle tipologie di quote che si riferiscono alle dimensioni di circonferenze ed archi di circonferenze che si utilizzano allo stesso modo.

Per quanto riguarda lo stile delle quote, questo può essere modificato per ogni sua caratteristica. In effetti puoi scegliere dimensione e tipologia della linea di quota, puoi scegliere se mettere le freccette oppure solamente i trattini. Anche il testo lo puoi modificare a tuo piacimento, puoi scegliere dimensione, tipo ed anche la posizione rispetto alla linea di quota. Se vuoi effettuare queste modifiche devi sempre accedere nella sezione annota, alla cui sinistra vi sono i comandi per effettuare tali modifiche. Ora se clicchi sulla freccetta che c’è nella sezione quote, ti appare la classica finestra dello stile di quota di Autocad, questa è presente in tutte le versioni del programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *