Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Cimare e Sbocciolare

Oggi vorrei attirare la vostra attenzione su alcune semplici operazioni per mantenere sane e forti le nostre piante, evitare che disperdano energie e fare in modo che ci regalino fiori o frutti più grandi e vigorosi.

Sbocciolatura per dalie e crisantemi più grandi

Per avere fiori più grandi, possiamo procedere con la sbocciolatura, ovvero la riduzione del numero dei boccioli. Lo so, è un’operazione che fa un po’ male al cuore, ma… i risultati si vedranno, fidatevi!
La prima cosa da fare è individuare il bocciolo principale: poi, con una forbice, eliminiamo circa la metà dei boccioli laterali che lo circondano.

Sbocciolare le rose

La stessa cosa andrebbe fatta con le piante di rosa. In questo modo, non solo avremo rose più grandi, ma saremo sicuri che la pianta non si indebolirà eccessivamente per una fioritura troppo abbondante.

Cimare il melone

Il problema delle dimensioni dei frutti si pone anche per i meloni: per concentrare la linfa e quindi il nutrimento nei rami fruttiferi, possiamo cimare il fusto e le sue diramazioni.

Eliminare le femminelle dei pomodori

La “sfemminellatura” dei pomodori consiste appunto nell’eliminazione delle femminelle, cioè dei getti laterali che si formano tra il fusto e le diramazioni. Anche nel caso dei pomodori, poi, cimare la pianta aiuta a non disperdere le energie.

Cimare il basilico

Anche il basilico in queste settimane è pronto a fiorire. Se gli lasciamo completare il suo ciclo, però, smetterà di produrre foglie e si esaurirà: occorre quindi che, appena cominciano a comparire i fiori, siamo pronti a cimare le piante: in questo modo continueranno ancora a produrre foglie per qualche settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *