Fiera della Parola

Parole per Spiegare Tutto

Come Tonificare le Gambe con lo Squat

L ’umile squat probabilmente è uno degli esercizi più utili che esistano. Fa esercitare la parte inferiore del corpo ed è ottimo per dimagrire, visto che le gambe forti sono un segno di metabolismo veloce, ma, se non effettuato correttamente, può creare problemi a fianchi e schiena. Inserite questi movimenti nella vostra regolare routine in palestra per scolpire davvero gambe, glutei e cosce e far pompare il cuore.

Squat da sumo
Zona interessata: Interno e muscoli anteriori delle cosce
Tecnica. Partite con i piedi divaricati oltre le spalle e le punte aperte a 45 gradi. Tenete con entrambe le mani un peso da 3-5 kg e cercate di non incurvare le spalle.
Eseguite lo squat, piegando le ginocchia e scendendo fino ad avere le cosce parallele al pavimento o le ginocchia all’altezza dei piedi. Spingete dai talloni per stendere le gambe e tornare alla posizione di partenza.
Principiante: 2×10 rip. Intermedio: 3×10 rip. Avanzato: 4×10 rip.

Squat con salto
Zona interessata: Glutei, cosce
Tecnica. Partite in piedi, con i piedi all’altezza dei fianchi e le punte dei piedi che guardano dritte davanti a voi. Piegatevi come se vi steste sedendo su una sedia: fate attenzione a non portare le ginocchia oltre la punta dei
piedi. Da questa posizione, scattate verso l’alto facendo forza sulle gambe e stendendo ginocchia e cosce per saltare più in alto che potete. Atterrate in modo morbido, piegando leggermente le ginocchia.
Principiante: 2×10 rip. Intermedio: 3×10 rip. Avanzato: 4×10 rip.

Split squat
Zona interessata: Glutei, cosce
Tecnica Con un peso per mano, poggiate un piede sullo step
dietro di voi. Piegate l’altro ginocchio e abbassatevi, senza piegare il tronco. Tornate in posizione.
Principiante: 2×5 rip.a lato Intermedio: 3×5 rip. a lato Avanzato: 4×5 rip. a lato